Ginocchio

Home Pazienti Ortopedia Ginocchio
Banner jointreplacement

L'osteoartrite colpisce quasi 350 milioni di persone in tutto il mondo.1 Chi soffre di osteoartrite di ginocchio può provare un dolore tale da impedire lo svolgimento delle semplici attività quotidiane. Per trattare questa patologia, il medico può raccomandare un intervento chirurgico al ginocchio con una protesi MicroPort®. La prospettiva di sottoporsi a un intervento chirurgico può essere poco piacevole. Tuttavia, MicroPort® vanta decenni di esperienza nella realizzazione di prodotti innovativi che possono migliorare la vita dei pazienti che provano dolore e non riescono più a condurre lo stile di vita attivo di prima.

ANATOMIA DEL GINOCCHIO

L'articolazione del ginocchio è il punto in cui l'estremità dell'osso della coscia (femore) incontra la parte superiore dell'osso della gamba (tibia) e la protuberanza del ginocchio (rotula). Il femore e la tibia sono collegati da una serie di muscoli e legamenti, tra i quali i muscoli della coscia (quadricipiti) sono i principali responsabili del movimento del ginocchio.

L'articolazione del ginocchio è ammortizzata dalla cartilagine che riveste le estremità del femore e della tibia in modo da favorire il movimento dell'uno contro l'altra. All'estremità della tibia si trovano due cartilagini a forma di mezzaluna che sono i menischi. I menischi fungono da ammortizzatori del ginocchio e creano inoltre una superficie simile a una tasca sulla parte superiore della tibia, nella quale può inserirsi il femore. La tasca aumenta la stabilità del ginocchio e ne impedisce lo slittamento durante i movimenti. Nel ginocchio affetto da osteoartrite (ginocchio artritico), la cartilagine si consuma e le ossa cominciano a sfregare tra loro. Questa condizione crea dolore e limita la funzionalità del ginocchio stesso.

Ginocchio 13 1

DOLORE AL GINOCCHIO

Sono numerose le patologie che possono causare la degenerazione dell'articolazione del ginocchio, con conseguente dolore, ridotta ampiezza di movimento e peggioramento della qualità della vita. Quando la cartilagine dell'articolazione del ginocchio è danneggiata o usurata da una patologia, le ossa del ginocchio iniziano a sfregare tra loro, con conseguente attrito, dolore e persino degenerazione del tessuto osseo. La cartilagine usurata è in genere associata all'osteoartrite, il tipo più diffuso di artrite che richiede l'intervento di protesi di ginocchio. L'osteoartrite è solo una delle numerose forme di artrite in grado di provocare dolore e limitare il grado di mobilità. Le altre forme di artrite comprendono artrite reumatoide, artrite traumatica e trauma non artritico.

Ginocchio 11 2

Patologie del ginocchio

Blue-Star

COS'È L'OSTEOARTRITE?

L'osteoartrite è una patologia diffusa in cui la cartilagine che normalmente ammortizza le ossa di un'articolazione inizia gradualmente a usurarsi, fino a causare lo sfregamento delle ossa. L'osteoartrite del ginocchio è comune perché la maggior parte del peso del corpo è sostenuto dall'articolazione del ginocchio. Per questo motivo il ginocchio tende a usurarsi più rapidamente delle altre articolazioni. I sintomi comprendono dolore, gonfiore e variazioni nell'aspetto e nella funzionalità dell'articolazione che possono contribuire alla perdita di mobilità.

Blue-Star

COS'È L'ARTRITE TRAUMATICA?

L'artrite traumatica si verifica quando l'articolazione o i legamenti che la circondano vengono lesionati da una frattura, da una lussazione o da un altro tipo di infortunio. Tutte le patologie artritiche provocano rigidità, gonfiore e perdita di mobilità. Qualsiasi sollecitazione a carico del ginocchio diventa difficile e l'articolazione si fa sempre più indolenzita e gonfia. Con il passare del tempo, l'artrite del ginocchio può compromettere notevolmente la capacità di camminare.

Blue-Star

COS'È L'ARTRITE REUMATOIDE?

L'artrite reumatoide si verifica quando il sistema immunitario dell'organismo attacca il rivestimento sinoviale delle articolazioni, come farebbe per neutralizzare batteri estranei. Il liquido sinoviale è un fluido lubrificante limpido e viscoso, simile all'olio, che agevola il movimento delle articolazioni. In caso di artrite reumatoide, ogni movimento del ginocchio provoca più attrito con conseguente dolore.

Blue-Star

COS'È IL TRAUMA NON ARTRITICO?

Oltre all'artrite, l'intervento di protesi di ginocchio può essere indicato nei soggetti che presentano lesioni di ginocchio dovute a trauma. Potrebbe trattarsi di una frattura o una lussazione di ginocchio causata da una caduta o da un altro trauma.

Intervento di protesi totale di ginocchio

Prima di raccomandare l'intervento chirurgico, il medico potrebbe avere valutato altri trattamenti per il dolore al ginocchio. L'intervento di protesi totale di ginocchio (o artroprotesi totale di ginocchio) è uno dei trattamenti più efficaci per il ripristino della funzionalità del ginocchio e nell'eliminazione del dolore artritico.

L'obiettivo dell'intervento consiste nel sostituire le superfici artritiche delle ossa con superfici artificiali lisce in metallo e plastica. Queste nuove superfici sono progettate per simulare il più possibile la normale funzionalità del ginocchio e prevenire il dolore causato dalle estremità danneggiate delle ossa che sfregano tra loro.

Per rimodellare le estremità delle ossa in modo da posizionare correttamente la protesi artificiale del ginocchio vengono utilizzati strumenti di precisione. Sopra la tibia viene posizionata una componente in metallo. Nella parte superiore di questa componente viene incastrato un inserto di plastica per protesi (in polietilene).

La plastica funge ora da cartilagine ammortizzante e sostituisce i menischi. Sull'estremità del femore preparato viene quindi posizionata un'altra componente metallica estremamente liscia idonea all'impianto. Infine, la parte inferiore della rotula viene rimossa e sostituita con un elemento di plastica in grado di scorrere contro la nuova articolazione.

14

Esempio di protesi totale di ginocchio MicroPort®

La protesi di totale di ginocchio MicroPort® è costituita da una componente metallica per la tibia, una metallica per il femore e un inserto in plastica che funge da cartilagine ammortizzante e sostituisce i menischi.

12

Informazioni per i pazienti

PICTO Orthopedics Knees

Cinque cose da chiedere al chirurgo


[{"sectionId":"3","typeId":"3","authorId":"88398","postDate":{"date":"2021-08-31 18:26:00.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"expiryDate":null,"newParentId":null,"deletedWithEntryType":false,"id":226024,"tempId":null,"draftId":null,"revisionId":null,"isProvisionalDraft":false,"uid":"fc74303e-2d55-4502-916d-9609269e1305","siteSettingsId":265554,"fieldLayoutId":6,"structureId":2,"contentId":263439,"enabled":true,"archived":false,"siteId":11,"title":"Cinque cose da chiedere al chirurgo","slug":"knee-surgeon","uri":"patients\/patient-joint-pain\/knee\/knee-surgeon","dateCreated":{"date":"2021-09-11 11:14:00.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"dateUpdated":{"date":"2021-10-26 16:49:31.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"dateLastMerged":null,"dateDeleted":null,"root":1,"lft":3061,"rgt":3062,"level":4,"searchScore":null,"trashed":false,"awaitingFieldValues":false,"propagating":false,"propagateAll":false,"newSiteIds":[],"isNewForSite":false,"resaving":false,"duplicateOf":null,"firstSave":false,"mergingCanonicalChanges":false,"updatingFromDerivative":false,"previewing":false,"hardDelete":false}]
Scopri di più
PICTO Interview

Domande frequenti


[{"sectionId":"3","typeId":"3","authorId":"88398","postDate":{"date":"2021-09-01 10:11:00.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"expiryDate":null,"newParentId":null,"deletedWithEntryType":false,"id":226234,"tempId":null,"draftId":null,"revisionId":null,"isProvisionalDraft":false,"uid":"48a5fbd4-a929-47ab-9745-e710b443e7c4","siteSettingsId":265764,"fieldLayoutId":6,"structureId":2,"contentId":263649,"enabled":true,"archived":false,"siteId":11,"title":"Domande Frequenti","slug":"knee-replacement","uri":"patients\/patient-joint-pain\/knee\/knee-replacement","dateCreated":{"date":"2021-09-11 11:14:07.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"dateUpdated":{"date":"2021-10-26 16:49:53.000000","timezone_type":3,"timezone":"Europe\/Paris"},"dateLastMerged":null,"dateDeleted":null,"root":1,"lft":3063,"rgt":3064,"level":4,"searchScore":null,"trashed":false,"awaitingFieldValues":false,"propagating":false,"propagateAll":false,"newSiteIds":[],"isNewForSite":false,"resaving":false,"duplicateOf":null,"firstSave":false,"mergingCanonicalChanges":false,"updatingFromDerivative":false,"previewing":false,"hardDelete":false}]
Scopri di più

PRECAUZIONI E AVVERTENZE

Ciascun paziente è diverso e i risultati individuali variano. La chirurgia comporta rischi e tempi di recupero. Per stabilire l'idoneità all'intervento di sostituzione dell'articolazione, consulta il medico.

I risultati individuali e i livelli di attività dopo l'intervento variano e dipendono da diversi fattori quali l'età, il peso e il livello di attività precedente. La chirurgia comporta rischi e tempi di recupero e per alcuni soggetti l'intervento chirurgico non è indicato. Fai clic qui per saperne di più sui rischi associati alla chirurgia. Solo il medico può stabilire se questo prodotto e la procedura associata sono adatti alle esigenze e alle condizioni specifiche del paziente. Consulta un medico per informazioni complete su benefici, rischi ed esiti possibili.


BIBLIOGRAFIA

  1. Arthritis and Total Knee Arthroplasty: Knee Implant Procedures http:// seniors-health-medicare.suite101.com/article.cfm/arthritis_and_ total_knee_arthroplasty#ixzz0gHPzocel Mark McBride, MD ; Prakash Thulasimani. Nov 3, 2009. Accessed: Feb. 22, 2010.